allenatoridicalciograffiti

GIGI SIMONI

GIGI SIMONI

Mentre gli altri urlano e si dimenano per imporsi, tu usi la bontà per comandare. Cercando sempre la mediazione e il buon senso. Senza mai… Leggi tutto »GIGI SIMONI

HELENIO HERRERA

HELENIO HERRERA

Herrera si guardava allo specchio. E si piaceva. E orgoglioso affrontava il mondo. Nella consapevolezza vanesia di essere migliore degli altri. E di poter primeggiare… Leggi tutto »HELENIO HERRERA

FRANCO SCOGLIO

FRANCO SCOGLIO

Durante le interviste. Lo sguardo interdetto. Meditativo. Come di chi attendeva la fine della domanda. Per poter dar sfogo alle parole. Per liberare quel cumulo… Leggi tutto »FRANCO SCOGLIO

LUIGI RADICE

LUIGI RADICE

Sguardo severo. Accigliato. Come di chi non ti perdona nulla. Indagatore talvolta. A scrutare le variabili che conducono alla vittoria. Inflessibile con la sua etica… Leggi tutto »LUIGI RADICE

NILS LIEDHOLM

NILS LIEDHOLM

Il Barone non si alzava mai dalla panchina. Non sbraitava sulla linea laterale. Non inveiva contro giocatori svogliati. Rimaneva seduto. Mantenendo il self-control. E mostrando… Leggi tutto »NILS LIEDHOLM

ALBERTO MALESANI

ALBERTO MALESANI

Sotto la curva. Come un normale giocatore. Ad esultare senza freni. Spinto solo da una passione irrefrenabile. Fregandosene di convenzioni e perbenismo. E irridendo il… Leggi tutto »ALBERTO MALESANI

NEDO SONETTI

NEDO SONETTI

Ci sono uomini chiamati ad aggiustare le cose. A mettere in ordine. A dettare delle regole lì dove regna il caos. Perché loro sono uomini… Leggi tutto »NEDO SONETTI

NEREO ROCCO

NEREO ROCCO

Quando guarda i suoi giocatori Nero Rocco pare un padre davanti ai suoi figli. Con quel corpaccione da scaricatore e quel volto burbero. Fatto apposta… Leggi tutto »NEREO ROCCO

VUJADIN BOSKOV

VUJADIN BOSKOV

Il calcio è uno sport semplice. Undici giocatori che si muovono insieme. Che marcano gli avversari. E piedi buoni perché senza di quelli non vai… Leggi tutto »VUJADIN BOSKOV